Micam, tra tutela del made in Italy e seduzione femminile

Vota questo articolo
(0 Voti)
Micam, tra tutela del made in Italy e seduzione femminile

Dal 17 al 20 settembre alla Fiera di Rho Il made in Italy come identità culturale, design raffinato, qualità dei materiali.

L’84esima di Micam, la fiera delle calzature in programma a Milano dal 17 al 20 settembre, rende omaggio alla creatività italiana con un libro e una mostra dedicati a uno degli oggetti simbolo della seduzione: le scarpe.

Il salone 2017 di Micam prenderà avvio con l’inaugurazione del presidente del Consiglio Paolo Gentiloni e della presidente di Micam e Assocalzaturifici Annarita Pilotti, per poi proseguire con la premiazione del miglior buyer straniero da parte di Alessandro Del Piero e della neo-eletta Miss Italia Alice Rachele Arlanch e concludersi con il dj set di Bob Sinclair, alle 19, sempre nella Fashion Square del Padiglione 1.

Ogni giorno alle 12.45, al Padiglione 7, ci saranno le sfilate degli oltre 80 brand internazionali che partecipano per mostrare le anticipazioni delle nuove collezioni primavera/estate 2018. In più, anche la mostra “The Seduction of footwear - Italian Glamour”, che prendendo spunto dal secondo capitolo della campagna pubblicitaria Micam dedicata all’Inferno Dantesco - per questa edizione di fine estate il tema è la seduzione - esalta il potere attrattivo e attraente delle calzature femminili con l’esposizione di 50 modelli contemporanei.

Con 1441 imprese presenti, di cui 797 italiane, Micam si conferma anche quest’anno come la più qualificata e autorevole vetrina delle nuove collezioni d’alta gamma. Gradito ritorno da parte dei big del settore come Fendi, Tod’s, Ferragamo, Gucci, Prada e new entry importanti del calibro di Armani, Jimmy Choo, Dolce&Gabbana, Sergio Rossi ed Ermenegildo Zegna.

Fonte:http://www.lastampa.it 

Informazioni aggiuntive

  • Seguici su:

logo botton

 

 

 

 

 

 

Salva

Contatti