CUSTOMIZZAZIONE: UNA SFIDA PER LE INDUSTRIE SALENTINE!

Vota questo articolo
(0 Voti)
CUSTOMIZZAZIONE: UNA SFIDA PER LE INDUSTRIE SALENTINE!

Un modello di business non nuovo, ma oggi sembra essere la strada principale che i brand percorrono per attrarre clienti e conferire valore aggiunto ai prodotti. Tra i comparti più attivi in questo servizio c’è il lusso, considerando l’esclusività e la rarità di cui per natura sono caratterizzati i prodotti di questo settore.

Louis Vuitton, infatti già da molto tempo, offre ai propri clienti la possibilità di modificare diversi prodotti, scegliendone colori e iniziali. Tra le best practices più recenti, invece, Dolce&Gabbana con il servizio DgYourself: tramite il sito, infatti, è possibile applicare scritte e simboli in qualsiasi punto della sneaker (sul mesh sovrapposto, sulla tomaia, nei dettagli in pelle e sulla suola in gomma), semplicemente muovendo il cursore.

Alle nuove e complesse esigenze dei brand internazionali, dunque, devono farsi trovare pronte le aziende manifatturiere salentine, contribuendo a ridurre il time to market: SOFTWARE INNOVATIVI e PERSONALE SPECIALIZZATO in grado di gestirli, sono le chiavi per accedere in questa nuova rivoluzione industriale.

logo botton

 

 

 

 

 

 

Salva

Contatti